venerdì, 24 Maggio 2024

Palermo F.C.

PALERMO F.C.

I rosanero vantano la vittoria di cinque campionati di Serie B. Gli anni di maggior lustro per la società siciliana sono i 2000 con il ritorno in Serie A e la qualificazione alle coppe europee con Guidolin prima e poi Rossi dopo alla guida. In due occasioni manca la qualificazione ai preliminari di Uefa Champions League per soli due punti.

Stadio:

I primi calci al pallone i giocatori del Palermo li tiravano allo Stadio Varvaro (chiamato “Il Pantano” per via dello scarso drenaggio del terreno in caso di pioggia). Inaugurato poi come Stadio del Littorio nel 1932, divenne “La Favorita” anche se non in modo ufficiale dopo il secondo dopoguerra. Nel 2002 divenne “Renzo Barbera” in onore del presidente in carica dal 1970 al 1980 e deceduto nello stesso anno.

Campioni del Mondo!

Hanno vestito la maglia del Palermo ben quattro Campioni del Mondo: Andrea Barzagli, Cristian Zaccardo, Fabio Grosso e Simone Barone. Nel corso degli anni di permanenza in Serie A sono passati per la città siciliana anche grandissimi professionisti come Dybala, Amauri, Pastore, Corini, Bresciano.

Tutte le notizie su Genoa C.F.C.

Genoa-Bologna: è qui la festa!

Due squadre che hanno da festeggiare gli obiettivi raggiunti già da qualche settimana e sarà festa a tinte rossoblù visto che entrambe le società hanno gli stessi colori. La sfida vale soprattutto per le statistiche. Il "Grifone" è riuscito a salvarsi grazie al meticoloso lavoro di Gilardino che ha fatto girare molto bene la squadra rovistando tra le possibilità da mandare in campo e riuscendo a trovare la giusta quadra tra Guðmundsson e Retegui anche se l'islandese sembra essere ormai ai saluti. Il Bologna non ha bisogno nemmeno più di grandissime cose da dire. Strepitosa la stagione felsinea. Incredibile quella di Zirkzee diventato grande in una squadra che non si aspettava di chiudere il campionato così in alto. Thiago Motta da stratega, impossibile da affondare, non si conosce il lato vulnerabile dell'ex campione del Triplete (quando vestiva la maglia dell'Inter) che sembra aver imparato da Mourinho proprio questo suo essere impenetrabile. Probabili formazioni GENOA (3-5-2): Martinez; Vogliacco, De Winter, Vasquez; Sabelli, Thorsby, Badelj, Frendrup, Martin; Gudmundsson, Retegui. BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Lucumì, Beukema, Calafiori; Aebischer, Freuler; Orsolini, Urbanski, Ndoye; Castro.

Leggi di più

Genoa v Verona: tre punti vitali

Sono solo tre i punti in classifica che separano il Genoa (11) dal Verona (8) invischiate nella lotta per non retrocedere. I liguri vogliono riprendersi subito dopo la brutta sconfitta patita a Cagliari mentre i veneti sono incappati in quattro risultati negativi consecutivi perdendo contro Frosinone, Napoli, Juventus e Monza. Così Gilardino: "Sono tutti scontri diretti. Dobbiamo mettere in campo sacrificio, determinazione e voglia di portare a casa il risultato. Bisogna crescere e migliorare". Le parole di Baroni: "Non è un problema di modulo ma di atteggiamento che la squadra ha sempre avuto. Per il lavoro e l'impegno dei miei ragazzi durante la settimana io spesso dico in conferenza che sono sereno perché ci credo”. Statistiche Opta Il Verona imbattuto nelle ultime quattro sfide contro il Genoa in Serie A. Il Genoa è rimasto imbattuto negli ultimi otto match casalinghi contro il Verona in Serie A. Il Genoa ha vinto due delle ultime tre gare al Ferraris in campionato. Da inizio settembre 2023 il Verona è la squadra che ha guadagnato meno punti in Serie A (insieme alla Salernitana). Probabili formazioni GENOA (3-5-2): Martinez; De Winter, Dragusin, Vasquez; Sabelli, Frendrup, Badelj, Thorsby, Martin; Gudmundsson, Malinovskyi. All. Gilardino VERONA (3-4-2-1): Montipò; Coppola, Hien,...

Leggi di più

Genoa v Salernitana: statistiche e formazioni

Due squadre che non stanno brillando con i padroni di casa a caccia della prima vittoria stagionale e il Genoa incappato in una serie di risultati poco esaltanti, reduci da due sconfitte consecutive, dopo un gran avvio di stagione. Statistiche (dati Opta) La Salernitana è imbattuta da sette partite contro squadre liguri in Serie A Il Genoa ha vinto solo una delle ultime 15 sfide contro squadre campane in Serie A La Salernitana ha perso le ultime tre trasferte di campionato senza segnare Sono le due squadre che hanno subito più gol negli ultimi 15 minuti di gioco in questo campionato: otto Probabile formazione Genoa Retegui recuperato ma forse parte dalla panchina perchè non ancora al 100% della condizione. Al suo posto Gilardino si affida a Ekuban. GENOA (4-4-2): Martinez; De Winter, Dragusin, Bani, Vasquez; Thorsby, Frendrup, Malinovskyi, Haps; Gudmundsson, Ekuban Indisponibili: Jagiello (infortunio) Messias (infortunio) Probabile formazione Genoa Inzaghi deve scegliere: Ochoa o Costil? In attacco non ci sono dubbi: Dia supportato da Candreva e Jovane. SALERNITANA (4-3-2-1): Ochoa; Mazzocchi, Gyomber, Fazio, Bradaric; Coulibaly, Maggiore, Kastanos; Candreva, Jovane; Dia. Indisponibili: Ikwuemesi (infortunio

Leggi di più

Genoa v Milan: partita scintillante

Al Luigi Ferraris di Genoa i padroni di casa ospitano un Milan che viaggia a gonfie vele per la giornata numero otto di Serie A. Statisticamente i rossoblù hanno spesso fatto fatica contro i rossoneri e il bilancio è abbastanza netto: 20 vittorie del Genoa, 34 pareggi e ben 54 gli hurrà per gli ospiti. Attenzione anche alla voce reti segnate con il Milan che ha sempre siglato almeno due gol nelle ultime quattro trasferte in Liguria. Le ultime cinque gare perse dal Milan sono state giocate lontano da San Siro però, un dato davvero interessante, va a segno dalle ultime 10 consecutive. I padroni di casa sanno sfruttare molto bene gli schemi offensivi su palle inattive infatti il genoa è la squadra che ha segnato più gol su calcio d'angolo in questa stagione di massimo campionato italiano. Lo spettacolo dovrebbe essere garantito vista la scelta dei due allenatori di puntare su Gudmundsson e Retegui da una parte e su Giroud-Pulisic-Leao dall'altra. In casa Milan ancora fiducia, meritatissima, per Adli che sta dirigendo il centrocampo in modo a dir poco soave. PROBABILI FORMAZIONI: GENOA (3-5-1-1): Martinez; Bani, Dragusin, Vasquez; De Winter, Thorsby, Malinovskyi, Frendrup, Matturro; Gudmundsson; Retegui. All. Gilardino. MILAN (4-3-3): Maignan;...

Leggi di più

Udinese v Genoa: chi fermerà Retegui?

L'ultima giornata di Serie A ha evidenziato un elemento importante in vista di questa sfida tra friulani e liguri: i padroni di casa sono decisamente in difficoltà mentre i rossoblù guidati da Alberto Gilardino giocano un calcio spumeggiante (da vedere e rivedere la rete del momentaneo raddoppio contro la Roma). Nelle ultime 12 gare di Serie A tra le due squadre, gli ospiti non hanno mai vinto. L'Udinese, tra l'altro, ha battuto il Genoa in 4 delle ultime 6 partite giocate tra le mura amiche. La squadra di Sottil deve ancora trovare la gioia del gol in casa mentre è quella che ha passato meno minuti in vantaggio tra le 20 che partecipano alla Serie A e si appresta ad affrontare la compagine che ha effettuato meno tiri verso lo specchio avversario. Per i bianconeri a forte rischio uno dei migliori di questo avvio di campionato: Samardzic che ha un fastidio a un piede. Gilardino sta pensando se buttare nella mischia Malinovskyi. Potrebbe schierare un solo trequartista dietro alla punta Retegui. Probabili Formazioni UDINESE (3-5-2): Silvestri; Perez, Bijol, Kristensen; Ebosele, Pereyra, Walace, Lovric, Zemura; Thauvin, Lucca. Allenatore: Sottil. GENOA (3-5-1-1): Martinez; Bani, Dragusin, Vasquez; Sabelli, Frendrup, Thorsby, Kutlu, Martin; Gudmundsson; Retegui....

Leggi di più

Bentornato!

Entra

Crea un nuovo account!

Compila tutti i campi per registrarti

* Registrandoti accetti la nostra Privacy Policy e dichiari di avere più di 18 anni.

Riprova la password

Compila tutti i campi per resettare la password