Genoa cricket and Football club

Genoa scudetto

GENOA CFC

Il Club:

Il Genoa è la squadra italiana più antica di sempre essendo nata il 7.9.1893. Ha in bacheca 9 scudetti vinti proprio agli inizi della storia del nostro campionato di calcio partendo dal 1898.
Il primo campionato italiano durò un solo giorno e fu vinto dal Grifo. Vanta anche una Coppa Italia.

Grandi campioni dei rossoblù:

Giovanni De Prà, Manlio Bacigalupo, Claudio Branco, Luigi Burlando, Mario Bortolazzi, Andrea Fortunato, Renzo de Vecchi, Luigi Meroni, Gennaro Ruotolo, Stefano Eranio, Roberto Pruzzo, Felice Levratto.

Lo stadio:

Lo stadio comunale Luigi Ferraris (conosciuto anche come Marassi), che ospita le gare di Sampdoria e Genoa, è stato inaugurato nel 1911 e nel 1926 intitolato a Luigi Ferraris, capitano del Genoa caduto in guerra.

 

Tutte le notizie su Bologna FC

Udinese v Genoa: chi fermerà Retegui?

L'ultima giornata di Serie A ha evidenziato un elemento importante in vista di questa sfida tra friulani e liguri: i padroni di casa sono decisamente in difficoltà mentre i rossoblù guidati da Alberto Gilardino giocano un calcio spumeggiante (da vedere e rivedere la rete del momentaneo raddoppio contro la Roma). Nelle ultime 12 gare di Serie A tra le due squadre, gli ospiti non hanno mai vinto. L'Udinese, tra l'altro, ha battuto il Genoa in 4 delle ultime 6 partite giocate tra le mura amiche. La squadra di Sottil deve ancora trovare la gioia del gol in casa mentre è quella che ha passato meno minuti in vantaggio tra le 20 che partecipano alla Serie A e si appresta ad affrontare la compagine che ha effettuato meno tiri verso lo specchio avversario. Per i bianconeri a forte rischio uno dei migliori di questo avvio di campionato: Samardzic che ha un fastidio a un piede. Gilardino sta pensando se buttare nella mischia Malinovskyi. Potrebbe schierare un solo trequartista dietro alla punta Retegui. Probabili Formazioni UDINESE (3-5-2): Silvestri; Perez, Bijol, Kristensen; Ebosele, Pereyra, Walace, Lovric, Zemura; Thauvin, Lucca. Allenatore: Sottil. GENOA (3-5-1-1): Martinez; Bani, Dragusin, Vasquez; Sabelli, Frendrup, Thorsby, Kutlu, Martin; Gudmundsson; Retegui....

Leggi di più

Il Genoa spesso in affanno contro la Roma

La squadra ligure ha un grave problema contro la Roma: nelle ultime 16 volte che si sono sfidate in Serie A i rossoblù non hanno mai vinto raccogliendo solo 4 pareggi e 12 sconfitte. Altro dato sconcertante è che solo in un'occasione non ha subito reti. Prima di questo dato i liguri avevano raccolto 32 vittorie facendo meglio solo contro la Lazio (qui i numeri dicono 38). PROBABILI FORMAZIONI GENOA (4-4-2): Martinez; De Winter, Bani, Dragusin, Vasquez; Sabelli, Strootman, Badelj, Frendrup; Gudmundsson, Retegui. All. Gilardino Squalificati: Martin Indisponibili: Messias, Vogliacco ROMA (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Llorente, Ndicka; Karsdorp, Cristante, Paredes, Pellegrini, Zalewski; Dybala, Lukaku. All. Mourinho Squalificati: nessuno Indisponibili: Abraham, Kumbulla, Renato Sanches, Smalling La Roma ha fatto bottino pieno nelle ultime tre trasferte contro il Genoa in Serie A e potrebbe battere i liguri per quattro gare in trasferta di fila per la prima volta nel massimo campionato. La classifica delle due squadre non è del tutto idilliaca. Il Genoa ha come obiettivo una salvezza tranquilla ma finora ha fatto male in campionato. Altri obiettivi invece per i giallorossi che però hanno faticato molto più di quanto ci si aspettasse. La squadra di Mourinho è quella che segna più reti di tutte nel secondo tempo...

Leggi di più

Blessin: l’uomo della provvidenza?

Scherzi del destino, o forse, assist della fortuna. Non sarà un caso che la prima squadra di calcio nata in Italia, fondata da un gruppo di cittadini britannici che si trovavano nella città di Genova, cerca ora di risorgere sotto la guida di un tecnico tedesco che, se ne traducessimo il cognome in inglese, significherebbe “benedizione” anche se con un "errore" di battitura. E sembrava proprio aver bisogno di un miracolo la squadra rossoblù per risollevarsi da un campionato che la stava risucchiando sempre più verso la Serie B. Quasi ormai rassegnati ma con un barlume di speranza dopo il mancato successo di Sheva i tifosi che forse saranno rimasti sorpresi quando la dirigenza dei liguri ha puntato su Alexander Blessin. Il mr. (parola importata sempre dal Grifone nel mondo del calcio italiano) nato a Stoccarda è arrivato in sordina dopo una carriera lontana dai grandi palcoscenici a parte 7 presenze in Bundesliga e 1 in Coppa Uefa e poi un’altra nella massima serie turca.  Per il resto sempre nelle serie minori, da calciatore, sempre in punta di piedi. Dopo la carriera da giocatore intraprende quella da allenatore e dal 2012 al 2020 è alla guida delle giovanili del Lipsia....

Leggi di più

Risultati e classifica Serie A – giornata 30 – 20.03.2022 | Betwin360

Prime Posizioni: Un Cagliari ben messo in campo e molto solido non riesce a bloccare i rossoneri che vincono grazie al colpo di Bennacer e che mantengono tre punti di vantaggio sul Napoli, bravo e fortunato a ribaltare il vantaggio iniziale dell’Udinese.  Ancora a picco l’Inter che non va oltre l’1-1 contro la Fiorentina e vede ora arrivare la Juventus che dopo il 2-0 sulla Salernitana è a solo un punto di distacco dai nerazzurri. L’Atalanta trova nel finale 2 reti decisive per battere il Bologna e superare di nuovo la Roma in classifica. La Roma vince il derby contro la Lazio per 3-0 e fa un bel passo in avanti in ottica Uefa Europa League. Zona retrocessione: Come già detto la Salernitana rimedia la sconfitta numero 18 della propria stagione. Dopo 7 pareggi consecutivi arriva anche la prima gioia per Blessin e il suo Genoa grazie alla rete di Portanova al 14’ che permette ai liguri di superare il Torino. Venezia v Sampdoria termina 0-2 e ora sono sette i punti di sicurezza tra blucerchiati e Serie B.

Leggi di più

Risultati e Classifica Serie A – giornata 28 – 06/03/2022| Betwin360

Risultati e Classifica Serie A - giornata 28 Prime posizioni: Nel segno di Giroud il Milan esce con i tre punti in saccoccia dal Diego Maradona di Napoli e vola solitaria in testa alla classifica. I rossoneri hanno sempre due punti di vantaggio sull'Inter (una gara da recuperare contro il Bologna) che ha superato 5-0 la Salernitana nell'anticipo del venerdì. La Juventus ottiene il secondo successo consecutivo dopo aver battuto 1-0 lo Spezia e si rafforza il quarto posto con sei punti di vantaggio su Roma e Atalanta. I giallorossi grazie ad Abraham superano proprio i bergamaschi. La Lazio vince facile 0-3 sul Cagliari e rimane in scia europea. Il pareggio per 1-1 con tante occasioni sprecate sia da Fiorentina che Verona fa perdere terreno a entrambe. Zona retrocessione: Troppa Inter per la Salernitana che non riesce a tenere la botta di Lautaro Martinez (tripletta) e Dzeko (doppietta). Il Venezia rimedia una brutta figura in casa contro il Sassuolo (1-4) e non approfitta della sconfitta casalinga del Cagliari e dello Spezia (1-0 contro la Juve). Bella vittoria dell'Udinese sulla Sampdoria per 2-1 che avvicina i friulani alla salvezza e lascia i blucerchiati in piena lotta per non retrocedere.

Leggi di più

Bentornato!

Entra

Crea un nuovo account!

Compila tutti i campi per registrarti

* Registrandoti accetti la nostra Privacy Policy e dichiari di avere più di 18 anni.

Riprova la password

Compila tutti i campi per resettare la password